Non sono riuscito a creare una nuova partizione o individuare una esistente Windows 10.

Se stai cercando di creare una nuova partizione o individuare una partizione esistente sul tuo sistema operativo Windows 10, potresti aver incontrato alcuni problemi. Questo articolo ti fornirà alcune soluzioni possibili per affrontare questa situazione. Leggi di seguito per scoprire cosa puoi fare se non sei riuscito a creare una nuova partizione o individuare una partizione esistente su Windows 10.

Come creare una nuova partizione con Windows 10

1. Prima di iniziare, è importante fare il backup dei propri dati. Creare una nuova partizione può comportare la perdita di dati, quindi è consigliabile eseguire un backup completo per evitare perdite accidentali.

2. Per creare una nuova partizione con Windows 10, seguire i seguenti passaggi:

3. Accedere al menu Start di Windows e cercare "Gestione disco". Fare clic sull'opzione "Gestione disco" che appare nei risultati della ricerca.

4. Verrà visualizzata una finestra con l'elenco di tutti i dischi presenti nel computer. Trovare il disco su cui si desidera creare la nuova partizione.

5. Fare clic destro sullo spazio non allocato o su una partizione esistente e selezionare l'opzione "Nuovo volume semplice" dal menu contestuale.

6. Verrà avviato l'Assistente per la creazione del nuovo volume. Seguire le istruzioni visualizzate nella finestra di dialogo.

7. Nella schermata "Dimensione del volume semplice", specificare la dimensione desiderata per la nuova partizione in megabyte (MB) o lasciare i valori predefiniti per utilizzare tutto lo spazio disponibile.

8. Successivamente, verrà richiesto di assegnare una lettera di unità o un percorso di montaggio alla nuova partizione. Selezionare una lettera di unità disponibile o specificare un percorso di montaggio desiderato.

9. Nella schermata "Sistema di file e dimensione di allocazione dell'unità", scegliere il sistema di file desiderato per la nuova partizione. Il sistema di file NTFS è generalmente consigliato per l'utilizzo con Windows 10.

10. Infine, confermare le impostazioni selezionate e fare clic su "Avanti" per avviare il processo di creazione della nuova partizione.

11. Una volta completato il processo, verrà visualizzata una schermata di riepilogo con le informazioni sulla nuova partizione creata. Fare clic su "Fine" per completare il processo.

12. Ora la nuova partizione sarà visibile nella finestra "Gestione disco" e sarà pronta per l'utilizzo.

Ricorda che la creazione di una nuova partizione può comportare la perdita di dati, quindi è importante fare attenzione durante il processo e assicurarsi di avere un backup completo dei propri dati.

Come rendere attiva una partizione

Per rendere attiva una partizione su Windows 10, segui i seguenti passaggi:

1. Apri il menu Start e digita "Gestione disco" nella barra di ricerca. Seleziona l'opzione "Gestione disco" che appare nei risultati della ricerca.

2. Nella finestra della Gestione disco, verranno visualizzati tutti i dischi e le partizioni presenti nel tuo computer.

Trova la partizione che desideri rendere attiva.

3. Fai clic destro sulla partizione e seleziona l'opzione "Modifica lettera e percorsi di unità" dal menu a comparsa.

4. Nella finestra successiva, fai clic sul pulsante "Aggiungi" per assegnare una lettera di unità alla partizione. Puoi scegliere una lettera di unità disponibile dall'elenco a discesa.

5. Dopo aver assegnato una lettera di unità alla partizione, fai clic su "OK" per confermare le modifiche.

6. Torna alla finestra della Gestione disco e fai clic destro sulla partizione che hai appena modificato. Seleziona l'opzione "Rendi attiva" dal menu a comparsa.

7. Verrà visualizzato un messaggio di avviso che indica che la partizione potrebbe contenere il sistema operativo. Se sei sicuro di voler rendere attiva la partizione, fai clic su "Sì" per confermare.

Una volta completati questi passaggi, la partizione verrà resa attiva e potrai accedervi normalmente. Assicurati di aver selezionato la partizione corretta durante il processo, in quanto rendere attiva una partizione sbagliata potrebbe comportare la perdita di dati o problemi di avvio del sistema operativo.

Come trovare una partizione nascosta

Per trovare una partizione nascosta su Windows 10, segui i passaggi seguenti:

1. Apri il menu Start e digita "Gestione disco" nella barra di ricerca. Seleziona l'opzione "Gestione disco" che appare nei risultati della ricerca.

2. Una volta aperta la finestra della Gestione disco, dovresti vedere un elenco di tutte le partizioni del tuo disco rigido. Le partizioni nascoste sono di solito contrassegnate come "Nascosta" o "Non allocata".

3. Per visualizzare le partizioni nascoste, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto e seleziona "Rileva le modifiche hardware". Questo farà sì che la Gestione disco individui tutte le partizioni nascoste presenti sul disco rigido.

4. Seleziona la partizione nascosta che desideri visualizzare o modificare facendo clic con il pulsante destro del mouse su di essa e selezionando l'opzione appropriata dal menu contestuale. Ad esempio, se desideri creare una nuova partizione, seleziona "Nuovo volume semplice" e segui le istruzioni a schermo.

5. Se non riesci a individuare una partizione nascosta usando la Gestione disco, potrebbe essere necessario utilizzare uno strumento di terze parti come MiniTool Partition Wizard o EaseUS Partition Master per eseguire una scansione più approfondita del disco rigido e individuare eventuali partizioni nascoste.

Ricorda che le partizioni nascoste potrebbero contenere dati importanti o essere utilizzate per scopi di ripristino di sistema. Assicurati di eseguire le operazioni di modifica o eliminazione delle partizioni con cautela e di fare sempre un backup dei dati importanti prima di apportare modifiche al disco rigido.

Per risolvere il problema di non essere riuscito a creare una nuova partizione o individuare una esistente in Windows 10, ti consiglio di seguire questi passaggi:

  1. Verifica che il tuo disco rigido sia correttamente collegato e riconosciuto dal sistema operativo.
  2. Accedi al BIOS del tuo computer e assicurati che le impostazioni del disco siano corrette.
  3. Utilizza lo strumento di gestione delle partizioni di Windows per creare una nuova partizione o individuare quella esistente.
  4. Se il problema persiste, potrebbe essere necessario formattare il disco rigido e reinstallare Windows 10.
  5. Assicurati di avere un backup completo dei tuoi dati importanti prima di procedere con qualsiasi operazione di gestione delle partizioni.

Spero che questi suggerimenti ti aiutino a risolvere il problema. Buona fortuna!

Índice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up