Differenza tra post e storia su Facebook

Benvenuti nell'articolo che esplora la differenza tra post e storia su Facebook. Sebbene entrambi siano strumenti di condivisione di contenuti sulla piattaforma, presentano caratteristiche distintive che li rendono adatti a scopi diversi. Continuate a leggere per scoprire le peculiarità di entrambi e come utilizzarli al meglio per raggiungere i vostri obiettivi su Facebook.

A cosa servono le storie su Facebook

Le storie su Facebook sono uno strumento che consente agli utenti di condividere contenuti temporanei, come foto, video o testi, che scompaiono dopo 24 ore dalla pubblicazione. Questa funzione è stata introdotta da Facebook nel 2017 e si è rapidamente diffusa tra gli utenti della piattaforma.

Le storie su Facebook hanno diversi scopi e vantaggi. Ecco alcuni dei principali:

1. Esprimere creatività: Le storie offrono agli utenti la possibilità di mostrare la propria creatività attraverso l'uso di filtri, sticker, emoji e altri strumenti di editing. Questo permette di rendere i contenuti più accattivanti e coinvolgenti per gli amici e i follower.

2. Condividere momenti fugaci: Le storie sono perfette per condividere momenti istantanei che non richiedono una pubblicazione permanente sul profilo. Ad esempio, una cena con gli amici, un concerto o una breve vacanza. In questo modo, gli utenti possono condividere momenti di vita senza doverli inserire nel feed principale.

3. Interagire con gli amici: Le storie permettono agli utenti di interagire con i propri amici in modo più immediato e informale. Gli amici possono rispondere alle storie tramite messaggi privati o reazioni rapide, creando un'interazione più diretta e spontanea rispetto ai post tradizionali.

4. Creare un senso di urgenza: Poiché le storie su Facebook sono temporanee, possono creare un senso di urgenza tra gli utenti. Questo può incentivare gli amici a visualizzare e interagire con le storie prima che scompaiano. Ad esempio, un'azienda può utilizzare le storie per pubblicizzare un'offerta limitata nel tempo o un evento imminente.

5. Promuovere un brand o un prodotto: Le storie su Facebook offrono un'opportunità per le aziende di promuovere il proprio brand o i propri prodotti in modo più dinamico e coinvolgente. Le aziende possono utilizzare le storie per mostrare i dietro le quinte, offrire anteprime esclusive o lanciare nuovi prodotti.

Come si fa a mettere un post nella storia Facebook

Per mettere un post nella storia di Facebook, segui questi passaggi:

1. Accedi al tuo account Facebook.
2. Nella pagina principale, individua la sezione "Storie" nella parte superiore della schermata. Potrebbe essere posizionata in alto o in basso, a seconda dell'ultima versione dell'app.
3. Tocca l'icona della tua foto del profilo con il segno più (+) accanto ad essa. Questo ti porterà al menu per creare una nuova storia.
4. Nella schermata successiva, puoi scattare una foto o registrare un video direttamente dalla fotocamera del tuo telefono. Puoi anche selezionare un'immagine o un video dalla tua galleria toccando l'icona della galleria.
5. Una volta selezionato il contenuto desiderato, puoi personalizzarlo utilizzando gli strumenti di modifica disponibili. Puoi aggiungere testo, disegnare, aggiungere sticker e così via. Usa gli strumenti di modifica per rendere il tuo post più accattivante.
6. Quando hai finito di modificare il tuo post, tocca l'icona "Aggiungi alla tua storia" o "Pubblica" per condividerlo nella tua storia.
7. Il tuo post verrà ora visualizzato nella tua storia per 24 ore.

Durante questo periodo, i tuoi amici e follower potranno visualizzarlo e interagire con esso.
8. Puoi anche personalizzare le impostazioni della storia, come la privacy e il pubblico a cui è destinata, toccando l'icona delle impostazioni nella parte superiore della schermata di creazione della storia.

Ricorda che la storia di Facebook è diversa da un normale post nel feed. Mentre un post nel feed è permanente e visibile ai tuoi amici e follower, una storia è temporanea e scompare dopo 24 ore. Le storie sono visualizzabili solo dai tuoi amici e follower, a meno che tu non imposti specifiche opzioni di privacy.

Spero che queste informazioni ti siano state utili per capire come mettere un post nella storia di Facebook.

Come faccio a sapere chi vede le mie storie su Facebook

Le storie su Facebook sono un modo popolare per condividere momenti fugaci con i tuoi amici e follower. Tuttavia, potresti chiederti come fare per sapere chi effettivamente visualizza le tue storie su Facebook. Ecco come scoprirlo:

1. Apri l'app di Facebook sul tuo dispositivo mobile.

2. Nella parte superiore del tuo feed delle notizie, troverai una sezione chiamata "Storie". Tocca su di essa per visualizzare le tue storie attuali e passate.

3. Tocca la tua storia attuale per aprirla a schermo intero.

4. Una volta aperta la storia, tocca l'occhio in basso a sinistra dello schermo. Questa icona rappresenta il numero di persone che hanno visualizzato la tua storia.

5. Tocca l'occhio per vedere una lista delle persone che hanno visualizzato la tua storia. Tuttavia, tieni presente che potresti non essere in grado di vedere l'elenco completo se hai un gran numero di visualizzazioni.

6. Scorri verso l'alto nell'elenco per vedere più persone che hanno visualizzato la tua storia. Puoi anche toccare il nome di una persona per visitare il suo profilo.

7. Per alcune storie, potresti vedere anche delle emoji accanto al numero di visualizzazioni. Queste emoji possono indicare le reazioni delle persone alla tua storia, come "Mi piace" o "Cuore".

8. Tieni presente che le storie su Facebook sono visibili solo per un periodo limitato di tempo, di solito 24 ore. Quindi, assicurati di controllare le visualizzazioni delle tue storie entro questo periodo.

9. Infine, ricorda che alcune persone potrebbero non essere visibili nell'elenco delle visualizzazioni a causa delle impostazioni di privacy. Se qualcuno ha limitato la visibilità delle sue storie solo ad amici stretti o a un gruppo ristretto di persone, potresti non essere in grado di vedere chi visualizza le sue storie.

Ricorda che le storie su Facebook sono pensate per essere un modo temporaneo e informale per condividere momenti con i tuoi amici. Non è necessario preoccuparsi troppo di chi le visualizza o meno. Concentrati piuttosto sulla condivisione di contenuti che ti piacciono e che sono rilevanti per la tua cerchia di amici e follower.

Un suggerimento finale su differenza tra post e storia su Facebook è quello di capire l'obiettivo dietro ogni tipo di contenuto. I post sono ideali per condividere pensieri, notizie o link, mentre le storie offrono un modo più immediato per condividere momenti fugaci e spontanei. Considera anche il fatto che le storie durano solo 24 ore, mentre i post rimangono visibili nel tempo. Scegli il formato che meglio si adatta al tuo messaggio e alla tua intenzione di comunicazione.

Índice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up